controllo codice gratta e vinci

La notizia, lanciata dall'Ansa, sta suscitando molto clamore e soprattutto molta curiosità.
Arriva da Torre del Greco la singolare storia.
Le bugie sono costate all'uomo una denuncia a piede libero per simulazione di reato e procurato allarme.
"Ho grattato incuriosita e ho gioito: avevo vinto 500 euro".
La titolare del punto vendita, Maria Lombardo, non rilascia dichiarazioni e, come era facile immaginare, nega di sapere chi sia il vincitore.I numeri vincenti gli hanno infatti fruttato una maxi vincita da 300mila euro."Basta" citofonare alla Dea Bendata.Ha comprato una borsa 'vintage' e all'interno ha scoperto un "gratta e vinci".



Sono i 5 milioni di euro vinti alla tabaccheria del Bennet di Montano Lucino.
Giunto il giorno del secondo appuntamento, non sapendo più streaming il codice da vinci italiano come fare, l'uomo ha inventato la storia del sequestro, compiuto da due uomini "dall'accento romeno" che lo avevano prelevato sotto casa e, sotto la minaccia di un coltello, lo avevano costretto a salire su un'auto dove.
I biglietti in circolazione per la serie "Il Miliardario" sono.914.878.I militari sono così arrivati in breve tempo a scoprire la verità e l'ingenuità dell'uomo che, messo alle strette, è crollato in un pianto disperato ammettendo di essersi inventato tutto: "Sapevo che prima o poi il matrimonio sarebbe finito ma ogni giorno in più passato.Forse ora tornerà a fare il pizzaiolo dopo che un anno e mezzo fa, anche elettrodomestici sconto fiscale "approfittando" di un infortunio, si era licenziato dal ristorante dove lavorava per dare ancor più forza alla bufala della generosa vincita.Le voci e i sospetti su chi sia il super vincitore si rincorrono.Disperato dall'idea della separazione dalla moglie per la paura di non vedere più i suoi figli piccoli, un 55enne italiano di origine egiziana residente a Pero in provincia di Milano ha prima simulato di aver vinto 5 milioni di euro al "gratta e vinci" e poi.Oramai prigioniero di una storia molto più grande di lui, per dare credito all'ennesima fandonia raccontata alla moglie, l'uomo si è presentato.Il Natale è arrivato con oltre un mese di anticipo per il fortunato che alcuni giorni fa si è presentato al Bar Tabacchi Cenni, acquistando un gratta e vinci.Così Rossella ha potuto sfoderare il suo sorriso migliore: "Farò tanti bei regali di Natale, ora credo alla fortuna".Carabinieri della tenenza di Pero per sporgere una dettagliata denuncia sul drammatico sequestro.


[L_RANDNUM-10-999]