(Publilio Siro) Amoris vulnus idem sanat qui facit.
Prologo generale dei, racconti di Canterbury di, geoffrey Chaucer in cui la madre priora porta un ciondolo d'oro su cui si trova incisa questa frase.
Chi può passare da un amore allaltro, può facilmente abbandonarlo.
Lamore è una cosa piena di ansioso timore.
Ma ciò che la donna dice allamante bramoso, bisogna scriverlo nel vento e nellacqua che scorre.Chi mai può dar leggi agli amanti?Lamore produce molto miele e fiele.Fingere amore è peggio che odiare.Chi non ha mai amato comprende a stento lanimo di chi ama.Amare ed essere saggio è appena concesso tagliando nissan note a Giove.(Virgilio) Cras amet qui numquam amavit, quique amavit cras amet.(Ovidio) Nunc te cognovi; quare etsi impensius uror, multo mi tamen es vilior et levior Adesso so chi sei: e pure se la voglia aumenta, sempre di più mi diventi indifferente, flebile (Catullo).



Lamore fornisce le armi.
(Ovidio) Amor gignit amorem.
Giove dallalto ride degli spergiuri degli amanti.(Marziale) Quos amor verus tenuit, tenebit.Lontano dagli occhi, lontano dal cuore.(Tito Maccio Plauto) Amans iratus muta mentitur sibi.Gli innamorati si creano da sé i sogni.Domani ami chi mai ha amato, e chi ha amato domani ami ancora.

Dove tu, Gaio sei, lì io, Gaia, sarò.
Quare id faciam, fortasse requiris.
L'amore vince tutto l'amore vince tutto, rileva tradizionaleCoreanoCreolo tradizionaleCoreanoCreolo Da:, a:, risultati latino ) 1: amor vincit omnia.


[L_RANDNUM-10-999]