Il testo prevede che non si rimborsino imposte già pagate e non è consentita alcuna variazione prima dell'entrata in vigore della legge di bilancio.
Il risultato finale è stato, senza se e senza ma, un forte "No" pari al 61,3 dei votanti.
Forse qualcuno dovrà però spiegare al nostro Presidente del Consiglio che il regalo di una cravatta non è certo la feltrinelli sconti più scelta più adatta perchè qualcuno non pensi al termine 'cravattaro sinonimo di strozzino e usuraio nel dialetto romanesco."Non è pensabile - aveva quindi aggiunto - che noi abbiamo smesso di pagare le baby pensioni in Italia per pagarle in Grecia.Renzi ha evidentemente fatto il tifo per il "Sì per la Merkel e per la posizione dominante che questa ha assunto da tempo all'interno delle politiche dell'Ue.Per le vittime di femminicidio solo 5 milioni in più - Alle vittime del femminicidio andranno più fondi ma solo per 5 milioni, contro i 12 inizialmente ipotizzati.Tassazione al 7 sulle pensioni per chi dall'estero va al Sud.Assunzioni.a., si cambia ancora: ci sono paletti - Sono stati stralciati i commi del maxiemendamento che prorogano le graduatorie per le assunzioni nelle pubbliche amministrazioni."Saldo e stralcio" delle cartelle per chi è in difficoltà.Renzi ed il partito di governo, il Pd, vogliono continuare a gestire la situazione in linea con le indicazioni della Troika.Il prelievo di solidarietà, per cinque anni, riguarderà gli assegni superiori a 100mila euro e sarà pari al 15 per la parte eccedente fino a 130mila euro, al 25 per la parte eccedente dai 130mila ai 200mila, al 30 per dai 200mila fino ai 350mila.



Sono solo alcune delle misure previste dallacccordo tra Atene e i suoi creditori raggiunto allalba di questo martedì.
Per me sono tempi duri, è veramente difficile adattarsi a queste nuove condizioni racconta un uomo.
La crisi non si allontana ed il bisogno di sviluppo, investimenti e lavoro è sempre più forte: abbandonare il modello imposto da Bce, Fmi e Commissione europea si sta rivelando un obbligo per il futuro dell'Italia.
Inoltre se passano le riforme Atene potrà aprire una trattativa con i creditori, UE, BCE e FMI, per il taglio del debito greco.
Il "saldo e stralcio" delle cartelle per chi è in difficoltà economica porterà alle casse dello Stato 38 milioni nel 2019 e nel 2020.Il problema è forse quello di capire se Renzi immagini una politica diversa da quella condotta dalla fine del 2011.Nel testo entra anche la norma per il contrasto del bagarinaggio e del fenomeno del Secondary Ticketing.Quando Renzi e Tsipras si trovarono a Roma nel febbraio scorso, il nostro Presidente del Consiglio omaggiò quello greco, appena eletto dai suoi cittadini, regalandogli una cravatta.Viene infatti recepito l'emendamento della Lega che dà più risorse a chi ha subito violenze domestiche ma ritocca, al ribasso le cifre.Da Atene per Euronews, Stamatis Giannisis.Matteo Renzi ricordava infatti quanto era stato detto da Tsipras e cioè che non avrebbe portato alcuna cravatta finchè la Grecia non fosse uscita finalmente dalla crisi.Che Renzi conti sui buoni rapporti con la Germania è sotto gli occhi di tutti, ma dovrebbe anche ricordare che l'Italia fa parte di quei paesi del sud Europa che avrebbero bisogno di unire le loro forze per richiedere una politica diversa dall'austerity che domina.Il governo lo ha annunciato in commissione al Senato, spiegando che queste misure "non sono compatibili" con altre previste sempre dal testo e che salvaguardano, prorogandole, le vecchie graduatorie ma fissando alcuni paletti.Nonostante gli annunci del ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, e l'emendamento M5s alla Manovra presentato in commissione Bilancio del Senato, lo sconto resta al 40 (dal precedente 20) e non sale.Il primo ministro ha sottolineato che Syriza ha "annullato tagli alle pensioni, ha iniziato a condurre la contrattazione collettiva tra governo, imprenditori e sindacati per stabilire i salari nei settori, ha fornito l'aumento del salario minimo nel paese del 11, fino a 650 euro.Ieri il popolo greco è andato alle urne per dire la sua su un quesito referendario importantissimo per la Grecia ma anche per tutto il continente europeo.Il contributo diretto erogato a ciascuna impresa editrice viene ridotto nel 2019 del 20 della differenza tra l'importo spettante e 500mila euro; nel 2020 del 50 della differenza tra l'importo spettante e 500mila euro; nel 2021 del 75 della differenza tra l'importo spettante e 500mila.Il riferimento è a tecnici sanitari e di laboratorio, che potranno continuare a svolgere l'attività professionale iscrivendosi in appositi elenchi speciali, se hanno lavorato per un periodo minimo di 36 mesi, anche non continuativi, negli ultimi 10 anni.



Maxi-tagli agli investimenti: 5 mld in meno in tre anni (ma il governo smentisce) - Il valore del fondo per gli investimenti scende dai precedenti 9 miliardi in tre anni a 3,6 miliardi nel triennio.
Rivedremo il tema successivamente".
A mala pena ce la facciamo.


[L_RANDNUM-10-999]